Gruppi

Troncatrice orientabile controtavola

La troncatrice orientabile controtavola  esegue tutti i tipi di tagli a sega, come tagli dei puntoni, tagli asimmetrici, rastremazione e taglio obliquoda ogni angolo da ogni pendenza e per tutte le lunghezze in modo completamente automatico e con precisione millimetrica.

Le carenature, le sbavature e le scanalaturesono possibili con qualunque lunghezza. Le scanalature delle tavole di appoggio possono essere lavorate con ogni larghezza e da ogni spigolo.

 

 

 

 
 

Fresa universale a 4 assi

Sulla fresa universale possono essere montati contemporaneamente 3 diversi utensili:

Per fresare perni e mortase, giunti a sovrapposizione, profili, intagli, giunti a coda di rondine ecc. sono disponibili una fresa cilindrica e una fresa a coda di rondine.

  

 
 

Fresa universale a 5 assi

Per aumentare la flessibilità del centro di taglio K2i, è stato sviluppato un gruppo frese a 5 assi, che, con un asse di inclinazione aggiuntivo consente anche le fresature di intagoli in salita, fori trasversali, perni conici a coda di rondine sul puntone, la sbavatura e la modanatura ecc. con il gruppo frese senza tagli residui.

 

Il vantaggio delle frese a 5 assi diviene particolarmente evidente nei giunti a coda di rondine sempre più utilizzati. Solo con la nuova fresa a 5 assi è possibile produrre in modo economico complessi giunti in legno, come i perni conici a coda di rondine sul puntone.

 

I giunti a coda di rondine possono essere eseguiti in ogni spigolo e con ogni angolazione. Per la sbavatura e la modanatura senza tagli residui, per gli intagli in salita ecc. 

 

 
 

 

La novità è la lavorazione a 6 assi, un gruppo con 5 gradi di libertà e un cambiautensili con 16 posti per utensili. I carrelli di posizionamento costituiscono i 6 assi (asse X). In tal modo tutte le lavorazioni vengono eseguite senza limitazioni su tutti e 6 i lati del pezzo in un'unica fase. Ogni pezzo viene lavorato completamente in una fase (senza ribaltamenti) su tutti e 6 i lati del pezzo.

 
 

Supporto combinato per utensili che operano in orizzontale 

Si possono montare tre gruppi più registratore e getto di inchiostro.

Ogni gruppo può essere dotato a scelta di utensili di foratura, intaglio o fresatura.

Per mezzo della corsa di lavoro comandata dall'elaboratore, sono possibili tutti i tipi di fori ciechi, infossamenti o fresature di perni anulari.

 

Punte a forare

Le punte da trapano vengono portate direttamente sul pezzo in una maschera a forare a revolver. Questo utensile di foratura viene usato in particolare per forare le capriate con chiodi. Per punte a forare di diametro maggiore, è disponibile un azionamento con maggiore potenza e avanzamento idropneumatico.

Perforatrice orientabile

angolo max. 45°

lunghezza max. foratura 650 mm con versione 650 mm

lunghezza max. foratura 830 mm con versione 830 mm

 

Sistema di marcatura ed inchiostro

Con il sistema di marcatura ed inchiostro, i pezzi vengono incisi con le informazioni depositate nell' EKP.

 

Evidenziatore

Con l'evidenziatore, il pezzo può essere dotato sul lato di arresto di tracciature trasversali e di scritte.

Attrezzo per intagli standard

Su questo gruppo possono essere montate catene di intagli di diverse dimensioni.

La lavorazione può avvenire su 4 lati del pezzo. Sono possibili anche intagli nascosti. .

Attrezzo per intagli comandato

Nell'intagliare, la lama viene fissata automaticamente sul lato utente e il legno procede in maniera continua in direzione longitudinale, rendendo minimo il tempo di lavorazione.

Sono qui possibili anche intagli nascosti e la funzione di incisione.

 
 

Supporto combinato per utensili che operano in verticale

 Sul supporto combinato verticale possono essere montati fino a cinque gruppi. Ogni gruppo può essere dotato a scelta di utensili di foratura, intaglio o fresatura. Per mezzo della corsa di lavoro comandata dall'elaboratore, sono possibili tutti i tipi di fori ciechi, infossamenti o fresature di perni anulari. Con la fresa a candela possono essere lavorati tutti i tipi di profili anche liberamente definibili (fresa a candela libera).

 

Punte a forare

Le punte da trapano vengono portate direttamente sotto il pezzo in una maschera a forare a revolver.

Per punte a forare di diametro maggiore, è disponibile un azionamento con maggiore potenza e avanzamento idropneumatico.

 

 

Fresa a candela

Dotata di una fresa a candela e una fresa scanalata, la fresa che lavora da sotto può eseguire tutti i lavori di fresatura, come incastri a femmina, fori, infossamenti, tasselli anulari, profili ecc.

 

 

 

 
 

Stazione di Tassellatura e lavorazione degli elementi

Con questo gruppo aggiuntivo, la K2i diventa a tutti gli effetti una macchina per la lavorazione di lamine a pacchetto.


Le lamine necessarie per le rispettive larghezze degli elementi vengono disposte a strati sul trasportatore trasversale, impacchettate automaticamente e condotte alla stazione di foratura e tassellatura.

Lì vengono eseguiti i fori depositati nel programma di comando e vengono pressati idraulicamente i tasselli in legno conservati in magazzino.

Gli elementi già tassellati con larghezza fino a 600 mm ora possono essere piallati oppure è possibile concludere le eventuali lavorazioni sulla K2i.

 

Video Dübelstation >>> 

 
 

Fresa revolver verticale

La fresa revolver verticale è dotata di 4 portautensili. Le lavorazioni sono possibili sia frontali che sui lati 1 e 3 del pezzo.

In collegamento alla fresa a candela verticale, è possibile la guida sincrona.

 

 

 
 

Fresa longitudinale e fresa con scanalatura trasversale per dente di trascinamento

Con la fresa orientabile longitudinale e con scanalatura trasversale per dente di trascinamento (0 - 180°) le scanalature della tavola di appoggio e longitudinali possono essere realizzate in modo razionale e completamente automatico da ogni spigolo.

 

 
 

Fresa a candela superiore

Con la FC superiore i pezzi possono essere lavorati sul lato uno del PZ. A seconda del diametro e della lunghezza della fresa a candela montata, sono possibili tutte le lavorazioni come sovrapposizioni, incastri a femmina, fori, fresature longitudinali e scanalature delle tavole di appoggio.  

 
 

Sega orizzontale

Con la sega orizzontale sono possibili lavorazioni su quattro lati del pezzo, sui lati 2 e 4 e su entrambi i lati frontali. Gli intagli profondi fino a 300 mm vengono eseguiti in maniera pulita e veloce con la sega orizzontale grande.

 

Se sono sufficienti intagli profondi 145 mm, il supporto combinato può essere dotato di un gruppi con sega.

 
 

Fresa revolver orizzontale

La testa della fresa revolver è dotata di quattro portautensili. L'impostazione dello spigolo della fresa può girare di 360°. Le lavorazioni sono possibili sia frontali sia sui lati 2 e 4 del pezzo. In tal modo è possibile eseguire anche fori trasversali o sovrapposizioni

 

.

 
 

Attrezzo per intagli verticale  

L'attrezzo per intagli con direzione di montaggio verticale, è stato progettato per utilizzi particolari. Quindi, l'apparecchio per intagli verticale trova applicazione, p.es. nella costruzione a tronco d'albero per le aperture delle finestre.

 
 

Attrezzo per intagli universale

Con l'apparecchio per intagli frontale, sono possibili intagli sui lati 2 + 4 del pezzo e anche intagli frontali. La lubrificazione della catena avviene in automatico. L'impostazione dello spigolo può girare di 360°.

 
 

Schwenkbares Tieflochbohraggregat

Das schwenkbare Tieflochbohraggregat ist um volle 360° drehbar und kann die Bauteile von allen 4 Seiten bearbeiten.

 
 

Gruppo per costruzioni a tronco d'albero

Composto da 2 frese verticali e 2 frese orizzontali per la quadruplice piegatura di tavole a tronco d'albero.

Possono essere seguite contemporaneamente due fresature contrapposte. Sia in orizzontale che in verticale. Le 4 frese possono però anche lavorare l'una indipendentemente dalle altre ed essere impostate alla profondità di fresatura desiderata in modo che sia possibile
effettuare una piegatura su un lato, su due lati o su tre lati.
 

Le frese possono essere prodotte in base alle specificità del cliente. L'avanzamento della lavorazione avviene in maniera idraulica.

 
 

Gruppo foratrice a 4 lame

L'efficienza di queste foratrici multiple si evidenzia in particolare nelle costruzioni a tronco d'albero, in cui vengono usate per tutte le forature. Le diverse e ricorrenti maschere di foratura possono naturalmente ancheessere salvate come macro e richiamate in qualunque momento.

 
 

Supporto doppio

Il supporto doppio consente un considerevole risparmio di tempo nella lavorazione, poiché permette in contemporanea (sincrono) due lavorazioni su diversi lati del pezzo. Per la guida sincrona, gli utensili contrapposti devono essere identici. Il supporto doppio può essere dotato al massimo di tre gruppi di foratura ovvero fresatura.

 
 

Calotta di prelievo pezzi

Per mezzo della calotta di prelievo dei pezzi di legno davanti alla sega, non ci sono più tempi di fermo per il prelievo di pezzi corti. I pezzi corti vengono guidati dall'espulsore nel dispositivo di raccolta della calotta e possono essere prelevati al di fuori dell'area della macchina, senza che quest'ultima si fermi.

 
 

Schermo aggiuntivo per la ricezione dei pezzi

Per la ricezione dei pezzi può essere applicato un ulteriore schermo. Qui vengono visualizzati i pezzi lavorati.

 
 

Stampante etichette

Stampante da banco per etichette con dati diversi, liberamente selezionabili, come, p.es. nome dell'azienda, nome del pezzo, numero del pezzo, classe di taglio o lato del tetto.

I dati possono essere ricevuti anche dal programma di taglio e dal programma CAD.

 

 
 

Utensili di marcatura

Con l'utensile di marcatura è possibile eseguire ogni tipo di marcatura.

Viene marcato il cosiddetto "Space-Pan".

La mina appositamente sviluppata e sotto pressione, garantisce anche a rovescio e in caso di legno bagnato un tratto sempre pulito.

Ci sono diverse versioni di utensili di marcatura.

Gli utensili di marcatura possono essere montati da davanti, da dietro e da sotto.

 
 

Misurazione della lunghezza del legno

La lunghezza del legno grezzo viene determinata in modo completamente automatico con un sistema di misurazione composto da due apparecchi di misurazione laser compreso tronco del legno e una memorizzazione transitoria. Adatto per lunghezze del legno fino a 20 m. In relazione alla lunghezza del legno determinata, al guidatore della macchina viene mostrata una proposta di ottimizzazionecon ottimizzazione di taglio dalla lista del legno.

 
 

Misurazione della sezione

Le dimensioni della sezione trasversale del legno (larghezza ed altezza) vengono controllate automaticamente. In caso di deviazioni, la macchina si manterrà al di fuori della tolleranza selezionata (impostabile nei dati della macchina) e verrà visualizzata la deviazione della sezione trasversale. In caso di deviazioni all'interno della tolleranza preimpostata, il pezzo viene lavorato con la tolleranza determinata. In tal modo si ottiene una lavorazione precisa, senza correzione manuale della sezione trasversale. Possibile definire un lato di riferimento (lato di giunzione). In caso di errata posizione del pezzo (di taglio ovvero in piano ), esso viene automaticamente ribaltato. Il vantaggio risiede nel fatto che, p.es. i perni si trovano sempre precisamente al centro del pezzo. Tutte le linee, anche quelle lato utente, hanno sempre la stessa profondità.

 

 
 
  • Flessibile grazie al "sistema modulare"
  • Non è necessario nessun software aggiuntivo per l'ampliamento
  • Accessori completi:
  • • Disimpilatura automatica
  • • misurazione legno grezzo
  • • scrittura con inchiostro
  • • etichettatura
  • • pialle e bordi smussati